Per informazioni relative alla piattaforma, per richiedere la curatela di una progetto, per collaborare, inviare proposte e segnalare il tuo lavoro è possibile contattare:

 

Andrea Lerda / Fondatore
+39 3285790991

 

 

Andrea Lerda (1983) è storico dell'arte e curatore freelance.
Vive e lavora tra Torino e le montagne del cuneese.


Da diversi anni concentra la sua pratica curatoriale sulle tematiche ambientali, indagando il ruolo dell’arte nella veicolazione di un nuovo pensiero sostenibile e privilegiando l’approccio interdisciplinare arte-scienza. Altri campi di indagine sono quelli legati all’universo della public art e del dialogo tra arte e comunità. 

Dal 2018 è curatore al Museo Nazionale della Montagna di Torino e collabora come curatore esterno per l’Associazione Art.ur di Cuneo.
Nel 2009 ha conseguito la Laurea Specialistica in Storia dell'Arte presso l'Alma Mater Studiorum - Università degli Studi di Bologna, discutendo la tesi di ricerca Contemporaneamente sublime. Declinazioni del sublime contemporaneo. Lo stesso anno ha vinto il concorso per giovani curatori indetto dal settore Giovani d'arte del Comune di Modena.
Nel 2006 si è laureato in Scienze dell'Educazione presso l'Università degli Studi di Torino con una tesi dal titolo Arte, natura, paesaggio. Una lettura etico-ambientale.

Fino ad oggi è stato Direttore di galleria presso Franco Soffiantino a Torino, Studio la Città a Verona e assistente di direzione presso la Galleria Lia Rumma a Milano. Fino al 2016 è stato responsabile organizzativo del settore PER4M, nell'ambito di Artissima - Fiera Internazionale d'arte contemporanea di Torino.
Ha collaborato inoltre con il CeSAC - Centro Sperimentale per le Arti Contemporanee di Caraglio, il CeSPeC - Centro Studi sul Pensiero Contemporaneo di Cuneo e l'Associazione Culturale Marcovaldo, oltre all'esperienza formativa presso la Galleria Civica di Modena. 

Ha partecipato a CAMPO17 - corso per curatori, presso la Fondazione Sandretto Re Rebaudengo di Torino.
Ha all’attivo numerose collaborazioni con ricercatori e Istituti di ricerca italiani e internazionali, nonché con curatori affini alla propria ricerca. 

Tra le pubblicazioni si citano:
Nature’s Creative Balance: On Italian Eco-art, in Italy and the Environmental Humanities. Landscapes, Natures, Ecologies, edited by S. Iovino, E. Cesaretti, E. Past, University of Virginia press, Charlottesville-London, 2018 
Il topos del sublime nella retorica pubblicitaria / Del sublime, all'interno del testo Retorica e pubblicità, di Annalisa Cattani, Lupetti editore, 2010

 

 

Progetti curati ↗

 

 

Credits / webdesign