SUI MATERIALI POST-DEMOLIZIONE

platform green demolizioni rifiuti ceramica cemento
			materiali riuso materiali di recupero sostenibilit5

Post-landscape, courtesy From Outer Space

I cosiddetti 'materiali post-demolizione' sono il risultato di demolizioni di edifici o infrastrutture e di ristrutturazioni. Consistono essenzialmente di ceramica, cemento, mattoni, inerti (ghiaia, sabbia), rivestimenti duri (marmo, granito).
Sono considerati parte della più ampia categoria dei rifiuti.
Oggi sono utilizzati prevalentemente come materiali con basse prestazioni (la cui richiesta nel mercato è piuttosto elevata), per esempio come sottofondi stradali, ma la produzione di aggregati provenienti da questi riciclati, sia in Italia che in Europa, rappresenta solo una piccola percentuale del totale di materiale che finisce nelle nostre discariche.
Ma è possibile utilizzarli per rispondere anche a diverse esigenze tecniche ed estetiche? Il «Terrazzo alla veneziana» era in origine fatto con gli scarti, perché quindi non credere nelle potenzialità di questi rifiuti?
Dare una nuova vita a questi materiale è non solo una buona pratica sociale e ambientale, ma anche un modo per non dimenticare il nostro passato. 
La ricerca di From Outer Spacestudio di progettazione di Milano, si basa sul riutilizzo in modo innovativo dei cosiddetti rifiuti post-demolizione.
I designer hanno iniziato questa ricerca in occasione di LOWaste for action, progetto di cui hanno fatto parte nel 2014, promossa dall'Assessorato all'Ambiente del Comune di Ferrara, con La Città Verde, Impronta Etica, Hera, RREUSE e con il sostegno del Programma Life + dell'Unione Europea. L'obiettivo primario del progetto LOWaste era quello di diminuire la produzione locale di rifiuti attraverso lo sviluppo di mercati per i prodotti riutilizzati e riciclati. Da questa occasione From Outer Space ha intrapreso tre progetti principali: Recreo, Ritorneraj e Post-landscape.

 

platform green demolizioni rifiuti ceramica cemento
			materiali riuso materiali di recupero sostenibilit1

platform green demolizioni rifiuti ceramica cemento
			materiali riuso materiali di recupero sostenibilit


01 RECREO

concept e ricerca – Ferrara - 2014
gruppo di progettazione: Anna Paola Buonanno, Serena Vinciguerra, Stefano Nafissi con il sostegno di: Città verde soc. Coop.Sociale, Paver spa, LIFE + LOWaste per azione.

RECREO è un pannello di rivestimento progettato per la realizzazione di costruzioni a secco, a basso budget, e che ha la possibilità di essere smontato e riutilizzato.
RECREO è creato da una miscela, ottenuto con materiali post-demolizione e calcestruzzo.
I vari aggregati sono selezionati in base alle dimensioni: quindi ogni pannello sarà unico, grazie alla presenza di impurità (mattoni, sabbia, marmi).

02 RITORNERAJ
concept e ricerca – Milano - 2014
team di progettazione e direzione artistica: Anna Paola Buonanno, Piergiorgio Italiano con il sostegno di: Città verde soc. Coop.Sociale (Ferrara)

Negli ultimi decenni stiamo diventando consapevoli di come un singolo evento catastrofico possa mettere in discussione il concetto stesso di città: il centro, la casa, lo spazio pubblico.
È ciò che è successo a L'Aquila, a Crevalcore, o in Irpinia: ancora oggi terre con ferite aperte a causa del terremoto. È importante prevenire che accadano altri disastri come questi, e un modo per prevenirli è sicuramente quello di comunicare queste storie per ricordare gli errori del passato.
Abbiamo quindi deciso di lavorare sui residui di questi disastri: le rovine, macerie ormai difficile da recuperare.
Il progetto si propone di dare una nuova vita alle pietre accumulate in discarica a causa di catastrofi naturali, trasformandole in oggetti, souvenir, testimoni di un'architettura morta.
Ogni pietra selezionata è tagliato in un solido regolare, di ingombro massimo 10x10x10cm.
La pietra inutile torna ad essere viva, non come un prodotto funzionale, ma come simbolo di speranza e di rinascita, integrandosi nel nostro orizzonte di oggetti di uso quotidiano.

 

platform green demolizioni rifiuti ceramica cemento
			materiali riuso materiali di recupero sostenibilit3platform green demolizioni rifiuti ceramica cemento
			materiali riuso materiali di recupero sostenibilit2

Ritorneraj, courtesy From Outer Space

03 POST-LANDSCAPE
una visione per i materiali post-demolizione – Milano - In corso
concept: Anna Paola Buonanno, Piergiorgio Italiano

POST-LANDSCAPE è una visione innovativa per riutilizzare materiali da costruzione dopo la demolizione, comunemente considerati rifiuti. Basandosi su ricerche e sperimentazioni effettuate in periodi precedenti, riteniamo possibile creare un nuovo materiale: una miscela ottenuta aggiungendo un materiale post-demolizione ad un legante colorato.
Il risultato è un materiale unico e mai uguale a sé stesso (perchè diversi saranno i materiali di recupero dalle demolizioni).
Possiamo avere infinite variazioni a seconda del legante selezionato (cemento, resina) o a seconda delle dimensioni e del tipo di aggregato utilizzato (piastrelle, mattoni, pietre).
Una volta che la miscela è decisa, la varietà di oggetti che è possibile ottenere da questa è potenzialmente infinita.

 

platform green demolizioni rifiuti ceramica cemento
			materiali riuso materiali di recupero sostenibilit9platform green demolizioni rifiuti ceramica cemento
			materiali riuso materiali di recupero sostenibilit6

platform green demolizioni rifiuti ceramica cemento
			materiali riuso materiali di recupero sostenibilit7

Post-landscape, courtesy From Outer Space;

Questa news è stata pubblicata nell'ambito delle proposte che giungono a Platform Green. Per maggiori informazioni in merito alla procedura di invio del tuo progetto o lavoro, vai alla sezione 'Contatti' o 'Chi siamo'.