bianca neve, metafora del silenzio

Inverno 4 2011

Mario Daniele, Inverno #4, 2011, stampa digitale su carta cotone, 60x90 cm. Courtesy Riccardo Costantini Contemporary e l'artista.

La mostra di Mario Daniele, visibile fino al 31 ottobre presso Riccardo Costantini Contemporary di Torino, è un percorso affascinante all'interno della recente produzione artistica del fotografo piemontese. Entrando negli spazi torinesi si è subito immersi in un'atmosfera luminosa e sospesa, fatta di colori chiari, chiarissimi. Serenità e pace traspirano dai paesaggi innevati che l'artista ha fotografato.

La natura elegante e generosa delle Langhe è sommersa da fiocchi bianchi mentre colori e profumi sono temporaneamente avvolti dal candore della neve.
Il segno grafico che leggiamo nelle fotografie non è disegnato manualmente, né costruito digitalmente. Tutto è frutto della tecnica esatta e raffinata della natura.
Tronchi esili, carichi di rami spogli si ripetono all'infinito fino a inoltrarsi nella nebbia invernale, mentre il crinale di una collina traccia una linea netta che demarca due piani distinti.

Inverno 08 2010

Inverno 2 2010

Mario Daniele, Inverno #08, 2010, 60x90 cm, stampa digitale su carta cotone.
Mario Daniele, Inverno #2, 2010, 60x90 cm, stampa digitale su carta cotone.
Courtesy Riccardo Costantini Contemporary e l'artista.

Le fotografie catturano lo sguardo e rivelano una natura che si auto racconta, si auto compone, in bianco e in nero, con giochi di sagome e ombre che al fotografo non resta che immortalare.

 

Inverno 17 2012

Mario Daniele, Inverno #17, 2012, 60x90 cm, stampa digitale su carta cotone. Courtesy Riccardo Costantini Contemporary e l'artista.


MARIO DANIELE
Bianca nece, metafora del silenzio
Fino al 31 ottobre 2014
Riccardo Costantini Contemporary / Torino